freudMando il mio curriculum in giro.
Ogni tanto qualcuno mi risponde. Ieri, per esempio.

Gentile Dottor Maestrello – mi scrivono più o meno – al momento attuale la situazione di mercato è piuttosto depressa e tale da consentirci solo di raccogliere i curricula di potenziali collaboratori esterni. E’ quello che facciamo anche nel Suo caso, se Lei ci autorizza.

Beh, rispondo io, ovvio che vi autorizzo.

La nuova mail arriva questa mattina: Gentile Dottor Maestrello – mi scrivono più o meno – La inseriremmo senz’altro nel nostro database.

Proprio così: la inseriremmo, non la inseriremo.
Qualcosa in più di un semplice lapsus freudiano, io credo.

Annunci